Seggiolini Auto Gruppo 3

Cosa sono i seggiolini di gruppo 3

I seggiolini per automobile di Gruppo 3 sono destinati al trasporto di bambini dal peso tra i 22 e i 36 kg. I seggiolini di gruppo 3 assicurano al bambino di poter usare le cinture dell’automobile, senza pericoli di soffocamento dovuti alla bassa statura. Si tratta di rialzi provvisti di braccioli che possono essere di varie categorie: cuscini-rialzo, seggiolini con schienale rigido o con schienale e poggiatesta rimovibili. Questi ultimi assicurano maggiore protezione laterale e facilitano il passaggio e lo scorrimento della cintura di sicurezza, quindi sono preferibili.

Come si usano i seggiolini di gruppo 3

Il seggiolino va appoggiato sul sedile e, dopo avervi fatto sedere il bambino, le cinture di sicurezza dell’auto vanno fatte passare nelle guide ai lati del seggiolino stesso. Secondo le attuali normative, il seggiolino di gruppo 3 può essere posizionato su qualsiasi sedile dell’auto, ma è preferibile il sedile posteriore in posizione centrale, perché è il posto più sicuro per riparare dagli urti sia frontali, sia laterali. In ogni caso, se il seggiolino è posizionato sul sedile anteriore, gli airbag da quel lato vanno disattivati; se non è possibile disattivarli, il seggiolino non deve assolutamente essere posizionato anteriormente.

La sicurezza nei seggiolini di gruppo 3

Si calcola che il 40% dei bambini viaggi in automobile senza seggiolino o con un seggiolino non adeguato o fissato non correttamente. In tutta Europa, 5 mila bambini muoiono ogni anno a causa dell’uso non corretto del seggiolino. Siccome nessun genitore sarebbe così incosciente da far viaggiare il proprio bambino in condizioni pericolose, si suppone che i genitori non siano a conoscenza del modo migliore per assicurare il bambino in automobile. Nel caso dei seggiolini di gruppo 3, numerosi crash-test evidenziano come dai 22 ai 36 kg di peso il bambino possa usare senza pericolo le cinture di sicurezza dell’auto, a patto però di utilizzare un rialzo e quindi di portare la fascia della cintura al di sopra del collo. Raggiunto 1,50 metri di altezza, il bambino potrà viaggiare senza alcun supporto oltre alle cinture e su qualsiasi sedile dell’auto.

Seggiolini auto Gruppo 2

Seggiolini auto o adattatori

I seggiolini auto di nuova generazione sono quelli omologati e con certificazione ECE R44-02 oppure ECE R44-03. Le loro caratteristiche e funzionalita’ rientrano nei parametri stabilito dalla normativa europea. Tecnicamente sono chiamati adattatori.

Come sono utilizzati i seggiolini auto Gruppo 2

I seggiolini auto Gruppo 2 fanno parte di una delle categorie dei dispositivi che i conducenti sono obbligati a possedere durante il trasporto dei bambini. Sono impiegati attraverso l’allaccio delle cinture di sicurezza del veicolo ma sono caratterizzati da altre funzioni che rientrano nei requisiti principali.

A chi sono destinati gli adattatori Gruppo 2

Questa tipologia di seggiolini si rivolge ai bambini il cui peso è compreso tra i 15 e i 25 kg. Sono dotati di cuscini con braccioli omologati, si usano con l’allaccio delle cinture di sicurezza e con un aggancio aggiuntivo che si fissa nel punto dove la cintura incrocia la spalla. Esistono diversi dispositivi di ottima qualità con tessuto lavabile e colorati.

Codice della strada e seggiolini

Le leggi contenute nel Codice della strada relativa all’obbligo d’impiego dei seggiolini sono molto chiare e vanno rispettate rigorosamente. I passeggeri di età inferiore ai 12 anni e con altezza inferiore a 1,50 cm devono essere agganciati a un sistema di sicurezza con caratteristiche specifiche. I seggiolini del Gruppo 2 sono impiegati per i bambini di età compresa tra i 4 e i 6 anni. Il peso è determinante per capire quale sistema debba essere usato per sollevare il piccolo e tenerlo agganciato alla cintura di sicurezza dell’auto.

Dove posizionare il seggiolino Gruppo 2

I seggiolini auto Gruppo 2 possono essere posizionati in qualsiasi punto del sedile. Non possono essere posizionati nel sedile anteriore, se l’auto è dotata di airbag, in quanto possono creare pericolo e mettere a rischio la sicurezza del bambino. Il posto più sicuro è nella parte centrale del sedile posteriore, perché maggiormente protetto in caso di incidente o urto.

Dove acquistare i seggiolini

I seggiolini auto sono diventati oramai dei dispositivi assai diffusi e si possono trovare ovunque. Se si sceglie un prodotto di ottima qualitá, è necessario spendere qualche soldo in piú. Le migliori marche dispongono di dispositivi di vario genere, per tutte le fasce d’etá e adatte alle esigenze dei genitori piú esigenti. L’obbligo di impiegare i seggiolini auto nelle auto ha migliorato la tecnologia e l’aspetto di questi prodotti che servono a garantire la sicurezza dei bambini durante i viaggi in auto. I prodotti appartenenti alla categoria Gruppo 2 sono rivolti a bimbi piú grandi e hanno caratteristiche specifiche per la loro altezza e per la loro etá.

Seggiolini Auto Gruppo 1

Cosa sono i seggiolini auto gruppo 1?

Prima di tutto bisogna sapere che il Codice della Strada prevede obbligatoriamente per bambini inferiori ai 12 anni ed a 1,30m di altezza un’apposita struttura per il viaggio in macchina, questo perché le cinture di sicurezza per loro non sono adeguate. Ci sono cinque gruppi con ognuno i suoi parametri:

  • Gruppo 0: per bambini da 0 a 9 mesi circa che li consentono di viaggiare sdraiati e sicuri
  • Gruppo 0+: per bambini da 0 mesi fino a 15 mesi che sono uguali a quelli del Gruppo 0, solamente con più protezione a gambe e testa
  • Gruppo 1: quello a cui ci interessa a noi che sono per bambini che vanno da 9 mesi a 5 anni, ed è una struttura molto solida e sicura, con nessun spostamento.
  • Gruppo 2: per bambini da 5 a 7 anni con la possibilità di utilizzare con un’aggiunta la cintura di sicurezza
  • Gruppo 3: per bambini da 7 a 12 anni con un seggiolino a rialzo che permette di utilizzare le cinture.

Il Gruppo 1 è la metà di questo percorso di seggiolini che sono obbligatori, infatti se non viene rispettato questo articolo del Codice della Strada, il genitore è sottoposto ad una multa che arriva anche fino ai 300€ con la rimozione di 5 punti dalla patente.

Quali sono i migliori seggiolini auto gruppo 1?

Sappiamo che per ogni cosa ci sono diverse marche, alcuni più affidabili altri meno, ma tutti con il solito scopo, proteggere il bambino.

I 4 seggiolini del gruppo 1 sono:

  • Juno 2-fix della Cybex: è uno dei migliori se non il migliore seggiolino per auto, non solo perché si è piazzato sul podio tra 41 candidati e considerato con una valutazione massima, ma anche perché è un vero esempio di comfort e di sicurezza. Costa circa 179€ e lo consigliano veramente in tanti.
  • Phoenixfix Pro 2 di Kiddy: anch’esso un seggiolino da rispettare. Le sue caratteristiche principali è che permette di modificare altezza e larghezza con un semplice movimento ed inoltre è stato valutato Ottimo. Costa intorno ai 199€.
  • Mad Fix II di Britax-Romer: questo è un seggiolino che per quanto facile da installare grazie al sistema con i punti di blocco isofix è anche uno dei più sicuri, perché ha in più il Top Tether che lo fa restare praticamente incollato. Lo schienale è modificabile ed è molto imbottito per un grande comfort.

Questo ha un prezzo più elevato infatti si trova a circa 400€.

  • Xpace isofix di Chicco: questo è un seggiolino tutto italiano della Chicco, quindi anche di una certa affidabilità. Il suo punto forte è il sistema Adjustable Safety cioè che è possibile regolare il seggiolino a sei diverse altezze seguendo in modo perfetto la crescita del bambino dato che il seggiolino gruppo 1 lo segue in un periodo di grande sviluppo.

Seggiolini Auto Gruppo 0

Secondo l’attuale normativa europea, i seggiolini auto e l’adattatore utilizzati per assicurare i neonati e i bambini all’interno delle auto, devono essere omologati e quindi devono presentare le sigle ECE R44-02 oppure ECE R44-03. I seggiolini sono suddivisi in 5 gruppi a seconda del peso: 0, 0+, 1, 2 e 3.

I seggiolini auto di gruppo 0 sono destinati a bambini di peso inferiore ai 10 kg; generalmente si tratta delle navicelle, impiegate per il trasporto dei neonati che non hanno ancora sviluppato i muscoli del collo. Per fissarli all’auto in modo che non si muovano, solitamente si utilizzano le cinture di sicurezza che si possono fissare all’ovetto o alla navicella con sistemi omologati riportati nel manuale di istruzioni.

Come montare i seggiolini gruppo 0

Le navicelle e gli ovetti destinati a trasportare bambini di peso inferiore ai 6 kg, vanno montati in senso contrario a quello di marcia e rigorosamente sul sedile posteriore, disattivando eventuali airbag da quel lato. Le navicelle sono il sistema più idoneo al trasporto del neonato, che può così restare sdraiato in tutta sicurezza. La navicella va fissata con sistemi omologati senza i quali non è possibile trasportarla in auto. Se invece si preferisce utilizzare l’ovetto, le cinture devono essere perfettamente regolate: tra la cintura e il corpo del bambino (abbigliamento incluso) deve esserci spazio per 1-2 dita, quindi il cablaggio deve essere piuttosto stretto e va verificato a ogni viaggio, dato che i vestiti possono influire sulla sua regolazione.

La sicurezza dei seggiolini gruppo 0

Diversi crash test condotti da case automobilistiche indipendenti hanno dimostrato come i seggiolini di gruppo 0 rivolti all’indietro possano ridurre del 90% il rischio di lesioni gravi e di morte, in caso di incidente. Essi infatti garantiscono maggiore protezione per le parti del corpo più delicate nei bambini sotto i 10 kg, cioè testa, collo e colonna vertebrale: questo perché sono in grado di assorbire molto efficacemente l’energia al loro interno senza trasmetterla al soggetto trasportato. Inoltre, la loro imbracatura a 5 punti consente di tenere il neonato nella posizione ottimale, impedendo eventuali spostamenti involontari che potrebbero essere pericolosi.